Vitamina D: quando è necessario integrarla?

Cos’è la proctologia?
Maggio 28, 2024
Cos’è la proctologia?
Maggio 28, 2024

Sole e vitamina D: un binomio perfetto! Approfittiamo del sole estivo per fare una ricca scorta di questo elemento prezioso per la salute delle ossa e non solo.
Esporre la pelle ai raggi solari ci consente di produrre una quantità significativa di questo ormone, estremamente utile per l’organismo.
Ma perché la vitamina D è così importante per il nostro benessere? Vediamo quali sono le sue funzioni e quando è necessario integrarla.

Vantaggi della vitamina D

È nota l’importanza di questa vitamina liposolubile per la salute dell’apparato scheletrico. Ha un ruolo determinante nell’assorbimento di calcio e fosforo da parte dell’intestino, elementi che contribuiscono alla corretta strutturazione e mineralizzazione delle ossa. Rinforza i denti e previene la formazione delle carie.
La vitamina D agisce positivamente anche sui muscoli, perché ne favorisce la contrazione e la tonicità. Ha inoltre un’azione positiva sul sistema immunitario, poiché lo aiuta a contrastare le infiammazioni.

In genere per mantenere il giusto livello di vitamina D è sufficiente:
– esporre l’epidermide al sole per almeno 30 minuti al giorno, perché aiuta a sintetizzarla;
– seguire una dieta sana e bilanciata, puntando sulla varietà e sulla qualità degli alimenti.

Vitamina D e alimentazione

Questo prezioso nutriente può essere assimilato, anche se in quantità limitate, attraverso alcuni alimenti. Fra questi ci sono:

  • pesci grassi come salmone, pesce spada, tonno, sgombro e alici;
  • frutti di mare tra cui gamberi e ostriche;
  • olio di fegato di merluzzo;
  • latte e derivati;
  • tuorlo d’uovo;
  • cioccolato fondente;
  • fegato;
  • carne di maiale.

Quando assumere gli integratori?

L’uso di integratori può essere necessario nei seguenti casi:

  • se si sta poco all’aperto, come può succedere ai neonati o alle persone anziane;
  • in presenza di patologie come l’osteoporosi;
  • durante o dopo la menopausa;
  • se si avvertono sintomi come debolezza persistente, dolori alle ossa e muscolari frequenti o se si cade senza motivo.

In ogni caso l’integrazione farmacologica della vitamina D va fatta quando si hanno carenze significative. È inoltre necessaria la prescrizione medica, perché un uso eccessivo può essere nocivo per la salute.

In assenza di patologie, l’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) suggerisce di assumere un integratore di vitamina D solo se i valori sono al di sotto dei 12 nanogrammi per millilitro di sangue (o 25-30 nmol/L). Per verificare se il livello è nella norma, occorre fare un esame del sangue.

Casi in cui l’integrazione di vitamina D prescinde dal dosaggio

Ci sono delle situazioni in cui l’integrazione farmacologica è prevista indipendentemente dal dosaggio. Qualche esempio:

  • per le persone con handicap motori gravi;
  • durante la gravidanza o l’allattamento;
  • per gli individui con osteoporosi che non possono assumere farmaci per aumentare la densità minerale ossea;
  • persone costrette al letto.

Quando assumere integratori di vitamina D non aiuta la prevenzione?

Contrariamente a quanto è stato affermato in passato, non è vero che un’integrazione farmacologica di vitamina D aiuta a prevenire i tumori.
Altre patologie che non si possono prevenire assumendo tale vitamina sono:

  • patologie cardiovascolari e cerebrovascolari
  • malattie causate da infezioni respiratorie.

Prevenzione della salute delle ossa

Presso il Poliambulatorio Venere è possibile prenotare sia la visita ortopedica sia fisiatrica, ed effettuare la MOC-DEXA e Color Mapping. Questo esame, non invasivo, consente di verificare il valore della densità minerale ossea. Ciò permette di valutare il grado di osteopenia o osteoporosi e il potenziale rischio di frattura dell’osso.
Il nostro Centro dispone di macchinari all’avanguardia e di specialisti qualificati, per garantirvi diagnosi accurate e, se necessario, per intraprendere un percorso di cura.

Per info e prenotazioni chiamateci ai seguenti recapiti telefonici: 06 6152361371 3400723. È possibile contattarci anche mediante WhatsApp, Facebook o Messenger.