Ecografia mammaria: Cos'è e quando farla - Poliambulatorio Venere Roma

Ecografia mammaria: Cos’è e quando farla

elettrocardiogramma roma
L’importanza di proteggere il nostro cuore
Settembre 2, 2019
esame moc roma
Che cosa è la Moc e a cosa serve.
Ottobre 22, 2019
Mostra tutto

Ecografia mammaria: Cos’è e quando farla

ecografia mammaria

Che cosa è l’Ecografia Mammaria?

L’ecografia mammaria è un’indagine diagnostica non invasiva, che permette di indagare l’anatomia e la struttura del seno.

Si avvale degli ultrasuoni, ovvero onde sonore a bassa frequenza e ad alta intensità innocue per il corpo.

Avvalendosi di una sonda ecografica è possibile tramutare l’indagine effettuata, in immagini bidimensionali visibili su uno schermo.

Tramite l’ecografia mammaria è possibile individuare:

  • Eventuali densità del seno
  • Aree di opacità e formazioni nodulari
  • Eventuali lesioni

Quando fare l’Ecografia Mammaria?

L’Ecografia Mammaria è indicata come esame principale per lo studio della mammella nelle donne giovani (prima dei 40 anni).

È un esame molto utile per indagare i tessuti mammari densi delle donne giovani, in cui prevale la componente ghiandolare

Dopo i 40 anni è molto importante associare l’ecografia mammaria quando si esegue una mammografia.

Perché?

Perché l’ecografia è un esame complementare alla mammografia.

Naturalmente questo vale per le donne dai 40 anni in su.

Prima dei 40 anni è corretto eseguire sempre almeno una ecografia all’anno.

 

Quale è la differenza tra ecografia mammaria e mammografia?

L’ecografia mammaria è un esame eseguito attraverso l’utilizzo degli ultrasuoni mentre la mammografia è un esame radiografico.

La mammografia è un esame mirato all’individuazione di micro-calcificazioni o noduli di piccole dimensioni soprattutto nelle donne che hanno una mammella in involuzione, quindi con più di 40 anni.