tumore del seno
Tumore del seno: cos’è e come affrontarlo
Marzo 20, 2024
tumore del seno
Tumore del seno: cos’è e come affrontarlo
Marzo 20, 2024

La Proctologia è una branca medio-chirurgica che si occupa dello studio, della diagnosi e della cura di malattie che colpiscono il colon, il canale anale e il retto.
Il proctologo se dopo la visita ed eventuali esami individua una patologia, interviene con trattamenti farmacologici, chirurgici o riabilitativi.
In alcuni casi è possibile che sia necessario interagire con altri specialisti fra i quali: il gastroenterologo, l’oncologo e il dermatologo.

Quando è opportuno consultare un proctologo?

Se si avvertono sintomi come diarrea, stipsi o si nota la comparsa di muco o sangue nelle feci, è consigliabile rivolgersi a un proctologo perché tali disturbi possono indicare la presenza di malattie che colpiscono il colon.
Questo specialista si occupa anche di anomalie che riguardano l’ano o il retto, come emorroidi, fistole, ragadi anali e cisti sacro-coccigea.
I sintomi campanello d’allarme della patologia emorroidaria sono: prurito eccessivo, perdite di sangue, dolore e prolasso. La ragade è invece una lacerazione della mucosa dell’ano, che causa sanguinamento, dolore e altera il transito intestinale.
È importante non sottovalutare questi disturbi perché determinate patologie, se trascurate, possono condizionare la vita delle persone. Un esempio sono i prolassi, che incidono negativamente sulla minzione e l’evacuazione.

Nella regione ano-rettale si possono formare anche tumori benigni o maligni, un motivo in più per non rimandare la richiesta di un parere da parte del medico.

Tumore dell’ano

Il tumore dell’ano è una neoplasia non molto diffusa e nella maggior parte dei casi è collegata a un’infezione causata dall’HPV (Human Papilloma Virus).

Sintomi e fattori di rischio del tumore dell’ano

A volte questa forma tumorale è asintomatica per diverso tempo, e in molti casi il primo sintomo che compare è un sanguinamento non eccessivo dal retto durante e dopo l’espulsione delle feci. Altri sintomi che possono insorgere sono: diarrea, che si alterna alla stipsi; variazione della forma delle feci; perdite anali siero-mucose; dolore.
In base allo stadio del tumore si possono presentare anche sintomi più generici come ad esempio: stanchezza, scarso appetito e calo del peso.

I fattori di rischio sono:

  • il sesso: la percentuale di donne che può sviluppare questa forma tumorale è maggiore rispetto agli uomini
  • tabagismo
  • se si hanno le difese immunitarie particolarmente basse
  • aver già sviluppato tumori generalmente riconducibili all’HPV, ad esempio quelli alla cervice uterina, alla vagina o al pene
  • età avanzata.

Come si svolge la visita proctologica?

Sapere come si svolge questa visita specialistica è di aiuto per contenere il disagio di diverse persone, che vivono con imbarazzo la necessità di parlare di disturbi che riguardano le parti intime del proprio corpo.

Fasi della visita proctologica

Fase 1:

  • anamnesi del paziente: raccolta di informazioni relative allo stile di vita e storia clinica;
  • richiesta da parte del medico dei sintomi avvertiti dal paziente;
  • visione di eventuali esami già effettuati.

Fase 2:

  • controllo esterno del canale anale, che comprende osservazione e palpazione;
  • esplorazione interna, digitale.

Se lo specialista riterrà opportuna un’indagine interna più accurata, effettuerà l’anoscopia. Questo esame consiste nell’introdurre nell’ano un tubicino (l’anoscopio), che permette di vedere nel dettaglio il canale ano-rettale. In alternativa il medico può decidere di eseguire la rettoscopia rigida, che consente di visualizzare direttamente il retto.
La visita proctologica non prevede norme di preparazione e gli esami effettuati non procurano dolore o fastidi eccessivi.

Visite, diagnosi e trattamento di malattie del colon-retto e dell’ano

Presso il Poliambulatorio Venere è possibile prenotare senza lunghe attese una visita proctologica per individuare e curare: emorroidi, fistole, ragadi e cisti sacro-coccigea.
Nell’ambito della Chirurgia generale presso il nostro Centro è possibile inoltre effettuare una visita finalizzata a diagnosi, prevenzione, cura o trattamento di patologie che interessano colon e retto, addome, pancreas e vie biliari, stomaco ecc.

Per info e prenotazioni chiamateci ai seguenti recapiti telefonici: 06 6152361371 3400723. È possibile contattarci anche mediante WhatsApp, Facebook o Messenger.