L’importanza di una visita ginecologica periodica. - Poliambulatorio Venere Roma
pap test roma
Pap test e Hpv test: I nostri alleati contro i tumori al collo dell’utero
Luglio 9, 2019
elettrocardiogramma roma
L’importanza di proteggere il nostro cuore
Settembre 2, 2019
Mostra tutto

L’importanza di una visita ginecologica periodica.

visita ginecologica roma

L’appuntamento periodico con il proprio ginecologo, da molte donne, è quasi sempre associato a imbarazzo e talvolta anche timore.

Nonostante è ormai noto quanto, prevenzione e diagnosi precoce, rappresentino i migliori strumenti per la difesa della nostra salute, molte donne si recano dal ginecologo solo quando hanno degli evidenti fastidi, e solo quando sia strettamente necessario, come ad esempio in caso di gravidanza.

Il tumore del collo dell’utero (o della cervice uterina) è stato per molto tempo il più frequente nel sesso femminile.

Oggi, grazie alle indagini strumentali che è possibile fare (Pap test e Hpv test), si assiste ad una costante diminuzione della mortalità a causa di un tumore della cervice uterina.

La prevenzione ginecologica (Visita, Pap test con HPV test, ecografia transvaginale, ecografia pelvica) rappresenta il percorso attraverso il quale lo specialista accompagna la donna a prendersi cura di sé.

Per questa ragione, anche in ambito ginecologico, è fondamentale che una donna si sottoponga a controlli periodici ed esami specialistici in ogni fase della vita: a partire dall’adolescenza, passando per la maternità, fino ad arrivare alla menopausa.

La visita ginecologica infatti è fondamentale per la valutazione delle condizioni di salute degli organi genitali esterni ed è consigliato effettuarla con una certa regolarità.

In linea di massima ogni donna dall’età di 18 anni in su e sessualmente attiva dovrebbe fare una visita ginecologica almeno una volta l’anno.

Effettuare una visita ginecologica annuale, in assenza di particolari problemi o sintomi, permette di:

  • Tenere sotto controllo lo stato generale di salute dell’apparato genitale femminile
  • Identificare lesioni precancerose per poter intervenire prima che evolvano in carcinoma, prevenendo così tumori importanti come quello al collo dell’utero.
Vediamo nel dettaglio quali esami diagnostici è opportuno che vengano associati alla visita per una buona prevenzione ginecologica:
  • Colposcopia, che consente di esaminare accuratamente il collo dell’utero
  • Pap Test
  • Hpv test
  • Ecografia Trans Vaginale
  • Ecografia pelvica